Visita ad Ecomondo 2017

Una breve sintesi degli incontri

Abbiamo visitato Ecomondo che - anche quest’anno - si conferma come una vetrina unica e realmente importante per chi come Generale Sistemi si occupa su più livelli di soluzioni e prodotti per i settori Waste Management, Safety e Security, Fleet Management, Access Control ecc…

I numeri della fiera sono noti e veramente importanti. Difficile con un ventaglio di soluzioni su tutti questi settori riuscire a visitare ed incontrare tutti gli espositori desiderati. E’stato però un piacere incontrare vecchi amici, nuovi potenziali partner e clienti che con soddisfazione montano i prodotti a marchio TagItalia.

Durante gli incontri avvenuti abbiamo potuto verificare l’interesse reale per le nuove tecnologie che si stanno affermando (dall’ RTLS alle nuove forme di ID) dopo il lungo periodo di crisi che ha caratterizzato gli ultimi anni.

I prodotti Tagmaster restano il biglietto da visita più prestigioso verso i molti stand visitati nel settore Fleet Management e Safety per nastri con i dispositivi Tag Detector Plus. Molti i produttori sia di nastri trasportatori, sia di impianti, così come gli utenti finali ovvero aziende dedicate alla Gestione e Raccolta, macero ecc…. che hanno compreso l’impossibilità di rimandare l’utilizzo di sistemi Radar attivi nelle proprie aree a rischio.

Rilevante anche la sessione KeyEnergy dedicata al mondo Energia e Rinnovabili. E’ stato certamente un piacere vedere come i prodotti per il mondo mobilità green montanti componentistica del nostro brand In-Presa risultino sempre più diffusi su una molteplicità di attori. Abbiamo verificato, attraverso i molti incontri avvenuti che il settore Energy inizia a mostrare un interesse concreto per la mobilità elettrica, non più e non solo come plus a servizi business, ma come prospettiva strategica.

Non sono mancate le realtà imprenditoriali che ci hanno comunque indicato aspetti di difficoltà con incognite fondamentalmente a livello di politiche pubbliche come noto timide, sporadiche quando non del tutto assenti. Soprattutto possiamo però testimoniare che il mercato rappresentato quest’anno in Ecomondo è tutt’altro che disinteressato da investimenti in innovazione. Questo è un aspetto certamentre positivo per la nostra azienda che proprio dello scouting nell’IT e l’impegno in R&D vanta il proprio core business, ma più in generale per l’intero sistema paese.

Lasciamo perciò la fiera dispiaciuti di non aver raggiunto e visitato tutto quanto avremmo desiderato ma decisamente soddisfatti dal clima respirato nei molti incontri e confronti avuti.

Al prossimo anno.

n.s Redazione

Rimini

13-11-2017